Cosa sta cambiando a causa del corona virus?

A causa del corona virus, stiamo assistendo ad una vera e propria rivoluzione sociale e tecnologica. Se da una parte ciò sta mettendo in estrema difficoltà il nostro paese, dall’altra questa può essere una grande opportunità. Sta a noi.

Ci troviamo di fronte ad una pandemia inizialmente sottovalutata (in alcuni paesi o classi sociali). Oggi sono molti gli stati che si rendono conto come l’Italia e la Cina abbiano trovato probabilmente la chiave giusta per affrontarlo fino a che non sarà disponibile una cura o un vaccino. Intanto dobbiamo modificare le nostre abitudini.

Abbiamo modificato le nostre abitudini sociali. A causa della quarantena dovuta al corona virus, le relazioni sociali sono estremamente compresse e limitate. Ciò ci costringe e riappropriarci di elementi fino ad alcuni anni caratterizzanti la nostra civiltà. Le relazioni famigliari sono un elemento davvero importante. Finalmente possiamo passare tanto tempo con la famiglia, ma non solo abbiamo anche la “necessità” di riempire le ore. Abbiamo la noia che ci costringe a inventare elementi sociali di convivenza. Dopo un paio di giorni qualunque abitudine diventa noiosa. Probabilmente ne avremo ancora per molto. Ciò consolida relazioni, o le fa esplodere….

Abbiamo modificato i nostri comportamenti sociali. Non possiamo uscire se non per pochi e ben chiari motivi. Non possiamo spostarci, non possiamo incontrare persone se non a distanza di sicurezza, non possiamo toccarci, baciarci…. Dobbiamo reinventare le relazioni ai tempi del corona virus.

Possiamo utilizzare la tecnologia. Ciò ci costringe a imparare, studiare, ricercare soluzioni. Ad esempio una video chiamata non può essere anestetizzata dalla musica ad alto volume, dall’alcool…. Siamo costretti a parlare e avere contenuti, a scoprire il valore delle relazioni.

Abbiamo modificato i nostri comportamenti ambientali. Finalmente l’inquinamento crolla e lo fa perché siamo costretti a ridurre molte delle nostre abitudini. Un crollo indotto dal corona virus e non da nostre scelte consapevoli. Possiamo fare in modo che ciò diventi, almeno in parte, un elemento strutturale? Potremo un giorno, con le dovute distinzioni e rispetto per le persone che non ce l’hanno fatta, ringraziare questa fase storica e questo corona virus.

Il cambiamento può diventare strutturale se lo vogliamo. Se il corona virus ci costringerà ancora per un po’ di tempo alla quarantena, probabilmente ci abitueremo a nuovi strumenti e nuove abitudini. Dopo mesi di call conference chi sarà disposto a farsi centinaia o anche solo decine di chilometri in auto per una banale riunione?

Questo è solo un esempio di molte cose che probabilmente stanno cambiando, senza che nemmeno ce ne accorgiamo.

piano di marketing territoriale

Cosa possiamo fare?

 Affrontare il corona virus come opportunità

Sfruttare questo periodo per costruire relazioni sociali e scoprire la tecnologia e la sua utilità è la chiave di volta.

Un elemento di notevole importanza se pensiamo a come permettere alle nostre relazioni di restare forti e salde.

Un elemento chiave per aiutare le imprese a mantenere un livello accettabile e soprattutto per cercare di aumentare la nostra competitività.

 

Smartworking

Sono migliaia i corsi online sullo smartworking. Cerchiamo le soluzioni utili a noi, cerchiamo i prodotti migliori per le nostre esigenze. Ne abbbiamo di gratuiti e professionali. Attenzione ai tanti tutorial che in queste ore escono sui social e in generale su internet.

Smart organization

Non solo lavoro intelligente, ma anche organizzazione intelligente. Maggiore fluidità nei processi permette di ottimizzare i risultati e ridurre i costi.

Inultile permettere lo smart working e poi costringere un dipendente a passare dall’ufficio per vidimare documenti, stampare, archiviare e amenità di questo tipo. Vediamo alcuni esempi, ma online trovi davvero molto:

  • GSuite: la suite per lo smartworking di Google costa pochi eruo al mese nella versione base. Permette di svolgere tutte le attività tipiche di un’azienda dalle applicazioni online (migliaia di programmi di ogni tipo) alla connettività (call conference), dal calendario condiviso alla gestione delle prenotazioni sale, dalla gestione dei compiti e dei tasks, alla gestione condivisa di documenti di ogni tipo e molto molto di più. Facile e veloce da configurare
  • Video conferenze: esistono centinaia di soluzioni free o a pagamento per collegarsi video e voce con colleghi e clienti, per scambiare file e molto altro
  • Organizzazione aziendale: che tu sia un libero professionista o una multinazionale un CRM può essere un elemento di grande valore. Permette di gestire tutte le attività tipiche di un back office: gestione clienti, distribuzione dei compiti, distribuzione dei documenti, gestione delle scadenze, fatturazioni ed invio documenti digitali e molto molto altro. Ci sono soluzioni per tutte le dimensioni e tutte le tasche. Il nostro consiglio cade su VTiger per aziende e su Invoice Ninja per liberi professionisti
  • Marketing: sul marketing sono due le problematiche da intraprendere. La prima è come gestire la propria strategia di marketing in un paese praticamente blindato. La seconda è come ristrutturare la propria strategia per costruire un’immagine fortemente intaccata e colpita dal coronavirus. Su questo non ci sono risposte. Stiamo cercando di costruire dei gruppi di lavoro. Trovi tutto a questa pagina. Esistono poi specifici software per fare marketing automation e migliorate ed ottimizzare i processi aziendali.
  • Sostegno al paese. È inevitabile che un problema così ampio e complesso necessariamente colpisce il paese in tutti i suoi nodi ed aspetti. Cerchiamo di fare la nostra parte aiutando chi possiamo, sostenendo le imprese e chi lavora in prima linea. Scopri cosa facciamo noi e cerca di fare di più. Qui trovi una lista di opportunità da sfruttare durante questo periodo.

Un ultimo consiglio: se puoi scegli software e soluzioni open. Che sia Open Source, che sia Open Innovation potrai contribuire allo sviluppo generale. Se puoi rilascia le tue soluzioni in modalità open. Racconta nei dettagli cosa fai e come lo fai. Altri potranno copiarti ed imitarti a vantaggio di tutti.

Iscriviti alla nostra newsletter

Sei un innovatore? Iscriviti alla nostra newsletter.

Riceverai i nostri aggiornamenti giusti per te.